NISSAN MURANO, pregi e difetti

  • Shopping >
  • NISSAN MURANO, pregi e difetti

NISSAN MURANO, pregi e difetti

2011-04-16

Il Murano è un crossover Nissan, commercializzato in Europa, inizialmente con scarso successo di vendita, da cinque anni. La prima motorizzazione (un propulsore a benzina 3.5 V6 da 256 cavalli) non ha incontrato i favori del grande pubblico, risultando quasi invenduta in Italia. Con un po' di ritardo, nel 2010 la Nissan ha arricchito la gamma con un a motorizzazione diesel 2.5 dCi da 196 cavalli e rivisitando i due allestimenti "Acenta" e "Tekna".

Aspetti positivi

- Molto elegante;
- Buon comportamento extraurbano;
- Molto comoda;
- Ottimi equipaggiamenti;
- Interni curatissimi;
- Motori performanti (sia il benzina che il diesel).

Aspetti negativi

- Poca guidabilità;
- Macchina molto pesante;
- Sterzo non del tutto preciso.

Il mio parere

Il Nissan Murano 2.5 dCi (omologato Euro 5 ) non è sicuramente un'auto sportiva, ma ha un motore comunque potente e con una buona progressione che lo differenzia notevolmente dalle auto diesel dello stresso segmento. Molto adatto ai percorsi extraurbani , dove il cambio automatico a sei marce lo rende fluido e riposante da guidare, può essere considerato un discreto passista in autostrada.

Molto carina, anche se a dire il vero un po' inflazionata, la soluzione del bottone di accensione che sostituisce il "giro di chiave", inoltre la dotazione è davvero molto ricca: gli interni sono eleganti e curati, con i sedili in pelle: l'auto è al top della gamma. Il navigatore ha uno schermo da 7 pollici, il climatizzatore automatico è diviso in due zone di azione e tanto gli inserti quanto la pedaliera sono in alluminio. La versione Tekna ha anche il divanetto posteriore riscaldabile.

L'impianto autoradio è della Bose , con nove altoparlanti, lettore CD e MP3 e bluetooth . Sempre collegate al monitor le immagini provenienti dalla telecamera posteriore e da quella laterale che, visti gli ingombri della vettura, forniscono un ottimo ausilio in fase di manovra e di parcheggio. L'impianto frenante è dotato naturalmente di servofreno e ABS, ma anche di EBD, il ripartitore elettronico di frenata e BAS (Brake Assistant System) che porta la massima intensità di frenata possibile in maniera automatica. La trazione integrale è a inserimento automatico.

Nate espressamente per il mercato statunitense, queste auto hanno sofferto in Europa non tanto per il prezzo alto (da circa 43.000 fino 49.000 Euro di costo optional esclusi, anche se a dire il vero, viste le dotazioni, da includere c'è molto poco) ma per i consumi elevati (17 litri per 100 chilometri il consumo urbano dichiarato), quindi l'aumento prezzo dei carburanti ha notevolmente limitato la vendita di questo crossover nel nostro paese.

Un'auto non per tutti, forse un po' eccessiva nei consumi, ma sicuramente un bel modo di viaggiare.

Notizie legali
Wikio nel mondo